Calcolo e verifica delle tolleranze 3D

Per componenti singoli ed assemblati, partendo dai modelli CAD 3D, possiamo verificare:

  • la corretta applicazione degli intervalli di variabilità dimensionale dei componenti meccanici;
  • il rispetto della funzionalità meccanica e cinematica di organi meccanici complessi come funzione dell’applicazione di diversi campi di tolleranze dimensionali, anche considerando i contributi derivanti dalle variazioni dimensionali dovute ai carichi termici e/o strutturali di esercizio;
  • Valutazioni statistiche sui target dimensionali desiderati (e.g.: corse, posizione di lavoro nello spazio..) di catene cinematiche molto complesse, con l’individuazione dei maggior contributori in modo da poter indagare e intervenire sulle tolleranze dei singoli componenti (in funzione della fattibilità dei processi) per raggiungere l’obbiettivo prefissato.
  • la corretta procedura di assemblaggio.

Principali software utilizzati:

  • SIEMENS TEAM CENTER VSA