Ricerca, valorizzazione e protezione delle risorse idriche

Immagine1Lo staff di CGT Group ha studiato vari tipi di acquiferi, da quelli porosi di piane alluvionali a quelli in montani roccia, ed è in grado di affrontare complesse condizioni idrogeologiche come acquiferi multi-falda e la complessa dinamica di trasporto di composti inquinanti. Tali situazioni impongono una adeguata pianificazione di strategie di campionamento per verificare i rapporti idrodinamici tra i due corpi acquiferi, e localizzare le eventuali sorgenti di contaminazione. Infatti, la tutela della qualità e della quantità delle acque superficiali e sotterranee, la protezione dell’ambiente e degli ecosistemi connessi ai corpi idrici sono tra i principali obiettivi perseguiti nei diversi studi affrontati dallo staff del CGT Group. L’acquisizione di dati tramite prove di portata in sotterranea e in alveo, misure delle caratteristiche chimico-fisiche delle acque, campionamento e interpretazione di analisi chimiche ed isotopiche delle acque, e, quindi, di conoscenze sempre più approfondite sugli acquiferi sotterranei sono informazioni indispensabili per una corretta pianificazione della gestione delle risorse idriche, un bene che attualmente è sottoposto a processi di impoverimento qualitativo e quantitativo.