Prospezioni geofisiche superficiali e profonde e Prospezioni in foro

Foto_gravProspezioni geofisiche

Impiegando le diverse competenze acquisite negli anni, CGT Group mette in campo servizi integrati per indagini di tipo geofisico in superficie, impiegando attrezzature all’avanguardia che permettono di determinare i parametri geofisici e geotecnici di rocce e terreni. Si riesce ad supportare le ricerche in qualsiasi campo di applicazione (Geologia applicata alle costruzioni, Indagini geotecniche, Ricerca delle risorse idriche, Stabilità di versanti in terra e in roccia, Indagini e monitoraggi ambientali, Ricerche e prospezioni minerarie, Indagini archeologiche).

Nello specifico si effettuano indagini impiegando ed integrando le seguenti tecniche:

Geoelettrica 1D, 2D e 3D (resistività, IP e PS)

Indagini geoelettriche di resistività, caricabilità e potenziali spontanei per la produzione di modelli di 1D, 2D e 3D. Si dispone di 3 georesistivimetri complementari (ad accoppiamento capacitivo ed accoppiamento galvanico) capaci di gestire fino a 144 elettrodi di misura con 10 canali, impiegati a seconda del tipo di indagine da effettuare e della profondità del target da investigare.

Sismica

Indagini di simica a rifrazione, riflessione, acquisizione dati per calcolo di Vs30, monitoraggio di vibrazioni ed applicazioni sismologiche. Le indagini vengono effettuate mettendo in campo fino a 4 sismografi Geode (Geometrics) per ottenere risultati ad altissima risoluzione unitamente a stazioni di sismica passiva in array ed a stazione singola. Mediante l’ausilio di supporti in PVC il si forniscono risultati anche in contesti particolari, quali centri urbani ed aree pavimentate.

GPR a basse, medie ed alte frequenze

Indagini radar su molteplici tipologie di superficie e su diversi tipi di ambienti, con applicazioni in campo geologico, ingegneristico, ambientale ed archeologico. A disposizione del team una strumentazione che impiega differenti antenne a media e bassa frequenza (25, 80, 2002 e 600 MHz) in grado di ottenere indagini a diversa risoluzione e diversa profondità in relazione al contesto indagato.

Magnetotellurica

Grazie all’impiego di attrezzature moderne (Stratagem – Geometrics) capaci di lavorare con diverse frequenze e tempi di registrazione, si definisce la distribuzione di resistività nel sottosuolo da qualche decina di metri a centinaia ed anche a migliaia di metri di profondità. Queste indagini consentono di ricostruire i limiti litostratigrafici profondi ed ottenere informazioni utili per l’esplorazione in campo minerario, geotermico, petrolifero ed idrogeologico.

Gravimetria e microgravimetria

CGT Group impiega personale qualificato e strumenti di grande precisione (Scintrex CG-5 Autograv) per determinare le proprietà della materia attraverso lo studio dell’anomalia del campo gravitazionale. Queste indagini si realizzano per risolvere diversi problemi di geoingegneria, principalmente nella localizzazione e nel monitoraggio delle cavità sotterranee e nel campo della prospezione mineraria.

Prospezioni in foroLOG_4

CGT Group è in grado di operare con tecniche e strumenti moderni, riuscendo a supportare le fasi di indagine geognostica attraverso servizi specifici di prospezione in foro (sia per indagini superficiali che per studi profondi). Integrando frequentemente con tecniche di superficie, si è in grado di offrire un servizio completo e sempre mirato agli obiettivi specifici dell’indagine.

Log geofisico multiparametrico e BHTV (acustico ed ottico)

Si controllano i principali parametri idrogeofisici in foro (resistività, potenziale spontaneo, induzione elettromagnetica, temperatura del fluido, conducibilità elettrica del fluido, gamma e caliper) fino ad 1 km di profondità. Mediante ispezione televisiva acustica ed ottica si eseguono scansioni delle pareti del foro. Le misure vengono impiegate per il riconoscimento delle caratteristiche litologiche e strutturali delle formazioni attraversate, a supporto delle scelte operative per il completamento delle perforazioni e per lo studio delle caratteristiche geochimiche dei fluidi.

Prospezioni Down-hole e Cross-hole

Si effettuano prospezioni simiche in foro (Down-hole) o in più fori (Cross-Hole) con metodi di energizzazione reversibile fino a 100 m di profondità. Le applicazioni spaziano dalla ricostruzione stratigrafica, alla classificazione sismiche ed all’individuazione dei livelli di fratturazione.

Prove dilatometriche in roccia

Si eseguono prove dilatometriche in foro con sonda DMP95-Telemac, impiegata nella meccanica delle rocce per determinare in situ il modulo di deformabilità statico dell’ammasso a supporto della progettazione di strutture in roccia (ponti, dighe, torri, gallerie, locali tecnici sotterranei).

GRT – Ground Response Test

CGT Group è specializzato nelle misure termiche in situ nell’ambito della realizzazione dei sistemi di geoscambio. Lo staff ha progettato, sviluppato e collaudato un sistema all’avanguardia di dimensioni ridotte che consente una piena operatività in qualsiasi condizione operativa.